Sciopero: il 31 gennaio e 1 febbraio a rischio treni e bus

Ancora scioperi all'orizzonte per gli utenti del trasporto pubblico marchigiano: le tre principali sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero della categoria per il 31 gennaio e l'1 febbraio

Ancora scioperi all’orizzonte per gli utenti del trasporto pubblico marchigiano: le tre principali sigle sindacali hanno proclamato uno sciopero della categoria per il 31 gennaio e l'1 febbraio prossimi.
In particolare, gli autoferrotranvieri si fermeranno per 4 ore dalle 11.30 alle 15.30 il giorno 31 gennaio, mentre il giorno dopo sarà la volta dei ferrovieri, per 8 ore, dalle 9 alle 18.

La decisione di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, riportano le agenzie,  è conseguenza di “mesi di labili confronti con l'assessore ai Trasporti Luigi Viventi e la mancanza assoluta di confronto con le associazioni datoriali di riferimento”.
 Secondo i sindacati, “i tagli già effettuati sui treni dallo scorso 10 dicembre stanno creando disagi ai cittadini".
"Ci saranno esuberi di personale ferroviario e delle attività ferroviarie - dicono in una nota -, in primis i lavoratori impegni nelle pulizie treni".

Sul trasporto su gomma dopo l'annuncio della Regione Marche di un taglio del 10% ("che a noi risulta potrebbe essere oltre il 15% che significherebbe ben oltre 5 milioni di chilometri sottratti all'utenza e un esubero di circa 150-170 dipendenti”), i sindacati dicono di non aver avuto notizie, "se non in via informale, che gli uffici Provinciali e Aziendali stanno lavorando senza il coinvolgimento delle organizzazioni sindacali ai tagli indicati dalla Regione".
"Se confermata sarebbe una beffa - conclude la nota sindacale - aggiunta al danno in quanto è più che logico presupporre che le Aziende effettueranno i tagli nei confronti delle tratte meno remunerative, incidendo in maniera drammatica ancora una volta nei confronti dei retroterra e comunità montane".
 

Fonte: AGI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento