Caso di scabbia all'asilo, scatta la profilassi: controlli su bimbi e personale

Subito attivate le misure di profilassi nella scuola dell'infanzia. A renderlo noto con un comunicato l'Area Vasta 2

Un caso di scabbia è stato registrato negli scorsi giorni all'interno dell'asilo "Piazza Saffi" di Senigallia. Subito attivata la profilassi con i bambini ed il personale che saranno soggetti a controlli per scongiurare altri casi. A renderlo noto con un comunicato è stata l'Area Vasta 2. Questa la nota integrale.

«In merito alla notifica di un caso di scabbia, riferito ad un soggetto afferente alla scuola dell’Infanzia “Piazza Saffi” di Senigallia, e secondo quanto stabilito nella Circolare del Ministero della Sanità n. 4 del 13 marzo 1998 “Misure di Profilassi per esigenze di sanità pubblica. Provvedimenti da adottare nei confronti di soggetti affetti da alcune malattie infettive e nei confronti di loro conviventi e contatti. Linee di indirizzo per l’applicazione operativa della regione Marche", il personale sanitario del Servizio Prevenzione e Sorveglianza Malattie Infettive e Cronico-Degenerative, in accordo con la Dirigente Scolastica dell'I.C. Fagnani,  sarà disponibile ad effettuare un controllo dei bambini e del personale, direttamente a scuola, il giorno 18 aprile 2018. Sono già stati informati i rappresentanti di classe ed è stata diffusa una breve nota informativa ai genitori degli alunni e al personale docente e non, ai Medici di Medicina Generale ed ai Pediatri. La visita consiste in un controllo visivo delle zone cutanee prioritariamente colpite dall’acaro della scabbia (pieghe cutanee di mani, polsi, ascelle, girovita, inguine). Lo screening potrà anche essere effettuato presso l’Ambulatorio Vaccinazioni di Senigallia, via Po 13. Si informa che, visto il periodo di incubazione della parassitosi, la sorveglianza terminerà a metà maggio»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento