rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Cronaca

Sbarca dalla nave con 8 chili di bionde di contrabbando e 240 grammi di droga: arrestato

L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e la Guardia di Finanza impegnate in un’intensa attività di controllo al porto di Ancona. Il comportamento sospetto di un uomo sbarcato da una nave proveniente dalla Grecia ha portato al ritrovamento di un ingente quantitativo di sigarette di contrabbando e di stupefacenti

ANCONA - Sbarca dalla nave con una valigia di grandi dimensioni. L’atteggiamento sospetto ha attirato l’attenzione degli uomini della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli del porto di Ancona che avvicinandosi all’uomo di nazionalità italiana hanno chiesto di poter controllare il bagaglio. Con la collaborazione della security portuale e l’utilizzo del radiogeno messo a disposizione dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, si è scoperto che all’interno la valigia conteneva 396 pacchetti di sigarette, tutte in esenzione d’imposta. La successiva perquisizione personale ha permesso di rinvenire, inoltre, un involucro contenente 1,5 grammi di marijuana. A quel punto si è deciso di effettuare delle ricerche anche all’interno della cabina della nave dove alloggiava il soggetto controllato, e dove a seguito della perquisizione sono stati rinvenuti circa 240 grammi di hashish, per un controvalore alla vendita al minuto di circa 20 mila euro, oltre ad un bilancino di precisione. Al termine delle attività si è proceduto con l’arresto e il trasferimento dell’uomo nel carcere di Montacuto. Tale operazione si inquadra all’interno dei quotidiani controlli svolti dall’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e dalla Guardia di Finanza presso il porto dorico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarca dalla nave con 8 chili di bionde di contrabbando e 240 grammi di droga: arrestato

AnconaToday è in caricamento