Sanremo 2019, il premio per i giovani emergenti ad una band marchigiana

Assomusica (Associazione Italiana degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo), presieduta da Vincenzo Spera, premia una band made in Marche

La premiazione

Si è tenuta oggi, presso la sala stampa dell’Ariston, l’assegnazione del “Premio Assomusica 2019” per i giovani emergenti. Il riconoscimento è stato conferito ai La Rua, la band di Ascoli formata da Daniele Incicco (voce e chitarra), William D’angelo (chitarra), Davide Fioravanti (pianoforte, fisarmonica, glockenspiel), Nacor Fischetti (batteria, fx), Alessandro Mariani (chitarre, banjo) e Matteo Grandoni (contrabbasso, basso), tra i protagonisti dell’edizione 2018 di Sanremo Giovani.

«Come tutti gli anni il Premio viene assegnato a chi raggiunge il maggior numero di preferenze tra gli Associati di Assomusica - dichiara il Presidente Vincenzo Spera - In particolare viene conferito in funzione delle capacità individuate negli artisti nel corso dell’esibizione live. Non si limita pertanto a premiare la performance televisiva ma in generale l’attitudine e l’abilità di intrattenere ed emozionare il pubblico durante gli spettacoli dal vivo. I vincitori degli scorsi anni ci hanno testimoniato che le scelte sono state molto oculate e promettenti, da Nina Zilla ad Arisa a Raphael Gualazzi a Rocco Hunt, solo per citarne alcuni. Siamo fiduciosi che il Premio porterà fortuna anche ai La Rua».

La Rua: "Dedicato al pubblico, in primavera un nuovo disco" |Videointervista

L’ormai tradizionale riconoscimento dell’Associazione premia così l’originalità e la capacità dei La Rua di saper emozionare mostrata nel corso dell’esibizione sul palco dell’Ariston con il brano “Alla mia età si vola”. La band succede così ai vincitori delle precedenti edizioni: Mudimbi, Chiara Dello Iacovo, Kutso, Rocco Hunt, Arisa, Nina Zilli, Raphael Gualazzi, Marco Guazzone e Il Cile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 69ª edizione del Festival di Sanremo ha visto inoltre la consegna di un altro importante riconoscimento Assomusica: alla presenza dei giornalisti della sala stampa dell’Ariston, mercoledì 6 febbraio, Clemente Zard e il Presidente Vincenzo Spera hanno infatti conferito a Pippo Baudo, “il Premio Speciale David Zard”, istituito nel 2018 nel nome di uno dei più grandi produttori e promoter di spettacoli dal vivo. Un tributo ad una vera e propria leggenda della televisione italiana e personalità tra le più importanti e influenti nel mondo dello spettacolo, per la sua rilevante attività di talent scout, che ha contribuito alla scoperta e alla valorizzazione di tante stelle del panorama musicale italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento