Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Sanità privata, Pintucci (Cgil Marche): «Firmato il contratto, ora si apra confronto»

«E’ stato raggiunto un traguardo fondamentale – dichiara Matteo Pintucci, segretario generale Fp Cgil Marche – per il riallineamento delle condizioni normative e d economiche con quelle dei dipendenti della sanità pubblica»

ANCONA - Sanità privata, firmato il contratto. Nelle Marche, sono interessati circa 4mila lavoratori, distribuiti nelle strutture di Villa Pini di Macerata, Villa Serena e Villa Igea in provincia di Ancona, Villa San Marco ad Ascoli Piceno, clinica Marchetti  in provincia di Macerata, Villa Silvia, Villa Verde e Villa Anna.

«E’ stato raggiunto un traguardo fondamentale – dichiara Matteo Pintucci, segretario generale Fp Cgil Marche – per il riallineamento delle condizioni normative e d economiche con quelle dei dipendenti della sanità pubblica. Erano 14 anni che i lavoratori della sanità privata attendevano questo risultato:  ora si devono avviare quanto prima i confronti per il rinnovo del contratto nazionale del restante settore della sanità privata e cioè la riabilitazione che, nelle Marche, coinvolge principalmente il gruppo Kos Care ovvero il Santo Stefano e i relativi centri di riabilitazione, Villa Adria, Villa Iolanda e molti altri». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità privata, Pintucci (Cgil Marche): «Firmato il contratto, ora si apra confronto»

AnconaToday è in caricamento