Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Ospedali Riuniti, nel 2017 oltre 47mila ricoveri: Caporossi presenta l'ospedale al Rotary

Sono i numeri del 2017 dell'azienda Ospedali Riuniti che il direttore generale Michele Caporossi ha elencato nel corso della serata di giovedì del Rotary Ancona Conero sviluppando il tema  "Dalla Sanità alla Salute"

Quasi 87mila interventi al pronto soccorso, 47.888 ricoveri e oltre 5 milioni di prestazioni ambulatoriale. Sono i numeri del 2017 dell'azienda Ospedali Riuniti che il direttore generale Michele Caporossi ha elencato nel corso della serata di giovedì del Rotary Ancona Conero sviluppando il tema  "Dalla Sanità alla Salute". Ospite del club service anconetano il dg ha delineato le strategie messe in campo ed ha messo in luce, dati alla mano, il rilancio della rete assistenziale delle Marche che potrà coinvolgere anche il medio Adriatico. Torrette come punto di riferimento del centro Italia. Negli ultimi due anni sono aumentati i ricoveri (+ 6,5%) ma anche le prestazioni ambulatoriali (+ 6,05%) e l'attività chirurgica. Tra queste quelle che hanno visto il maggior incremento nell'ultimo anno sono la ricostruttiva (+30%), l'urologia (+28%) e la cardiochirurgia (+21%). Migliora anche la strumentazione tecnologica: se nel 2015 i macchinari con meno di 5 anni di età rappresentavano appena il 25%, oggi siamo saliti al 33% in un parco tecnologico considerato in fascia alta per il 39%.


Tra questi la Tac "Somaton Force", ritenuta la più potente al mondo e recentemente presentata all'ospedale di Torrette, che presto sarà affiancata da un altro macchinario di ultima generazione. Molti dei cambiamenti di questi anni si devono anche alle proposte degli operatori. Ben 283 quelle arrivate alla direzione sanitaria che si sono trasformate, per 119 casi, in progetti strategici: il 15% è già stato attuato, un altro 50% è in corso di approvazione. «Abbiamo una società sempre più longeva – ha detto Giovanni Venturi, presidente del Club Ancona Conero – ed è per questo motivo che il tema della sanità è sempre più importante. La risposta agli attuali bisogni sanitari va data attraverso la qualità dell'offerta e in funzione dei livelli di prevenzione e di tutela della salute da assicurare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedali Riuniti, nel 2017 oltre 47mila ricoveri: Caporossi presenta l'ospedale al Rotary

AnconaToday è in caricamento