Si rompe il kite, surfista alla deriva: scatta il salvataggio

Uno sportivo di 40 anni è stato recuperato in buone condizioni di salute in mare aperto. Provvidenziale l'arrivo immediato della Capitaneria

il kite surf, sport molto in voga sulla spiaggia di Marzocca

Stava facendo kite surf quando la sua attrezzatura si è rotta ed è rimasto alla deriva. Un surfista di 40 anni è stato salvato oggi attorno alle 14 dalla Capitaneria di Porto che, con una motovedetta, lo ha raggiunto in mare aperto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo si trovata a 300 metri al largo dalla spiaggia di Marzocca. Nel giro di mezz'ora è stato avvistato anche perché la vela del kite, nera e arancio, era ben visibile. Il fatto che avesse indosso una tuta termica ha consentito di recuperarlo in buono stato di salute. A dare l'allarme era stato un passante che, vedendo l'uomo in difficoltà, ha subito allertato la Capitaneria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento