rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca Portonovo

L'angelo custode della Capannina soccorre due bagnanti: «Non uscivano più, erano stremati dalle onde»

Il racconto di un bagnino di salvataggio che ieri ha portato a riva due giovani in difficoltà per via delle onde: «Non chiamatemi eroe, ho fatto il mio lavoro»

ANCONA - «Non mi sento un eroe, ho fatto solo il mio dovere. La prima cosa è tutelare chi si trova in mare e ieri con quelle onde bisgonava stare con gli occhi ben aperti». E' il racconto del bagnino di salvataggio della Capannina che ha soccorso due bagnanti, di 16 e 18 anni, in difficoltà. Mentre si trovavano in acqua, infatti, i due ragazzi non riuscivano più a tornare a riva a causa del mare mosso. 

Il racconto

Erano passate da poco le 13 e i due avevano deciso di fare il bagno insieme ad un terzo amico. «Uno di loro - racconta il guardaspiagge - è tornato a riva normalmente mentre gli altri due si trovavano ancora in acqua. Il tempo passava ma loro non uscivano mai, così ho deciso di intervenire per prevenzione e li ho raggiunti. Sono stati loro che, affannati e spaventati, mi hanno confermato di trovarsi in difficoltà e di non riuscire più a tornare a riva per via delle onde alte e del vento».

Il lifeguard non ha perso tempo e, afferrato il salvagente, si è imbracato e ha messo in sicurezza i due bagnanti trainandoli fino a riva. Dopo una decina di minuti hanno toccato la terraferma. «Avevano dei graffi e uno in particolare aveva un bel taglio sulla schiena che si era probabilmente procurato andando a sbattere sugli scogli». Alla fine sempre il bagnino ha medicato i graffi dei ragazzi. Poi, una volta tranquillizzati i ragazzi sono tornati a casa dai loro genitori. «Credo che quello con la ferita più grande poi sia andato in ospedale per farsi medicare». Sono scattati complimenti ed applausi per il bagnino da parte delle altre persone che hanno assistito a tutta la scena. «Sia io che loro non dimenticheremo mai questa giornata» ha concluso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'angelo custode della Capannina soccorre due bagnanti: «Non uscivano più, erano stremati dalle onde»

AnconaToday è in caricamento