menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sala scommesse aperta in zona rossa: fioccano le multe per titolare e clienti

La polizia ha scoperto una ricevitoria di scommesse in palese violazione delle norme: il titolare, infatti, teneva apparentemente chiuso il locale ma lasciava la saracinesca della porta d'ingresso semi aperta facendo entrare i clienti

In piena zona rossa faceva entrare i clienti per ricaricare i conti di gioco e per offrire altri servizi on line. Multato il titolare di una sala scommesse in via Alcide De Gasperi per violazione della normativa anti Covid. Inoltre, dovrà abbassare la serranda per cinque giorni non appena termineranno gli attuali obblighi di chiusura del settore del gioco legale. L'operazione è avvenuta questa mattina nell'ambito di una serie di controlli volti al contrasto delle condotte illecite in materia di gioco e scommesse, da parte degli agenti della polizia in collaborazione con il personale dell'agenzia delle accise, dogane e monopoli di Ancona.

Le forze dell'ordine hanno scoperto una ricevitoria di scommesse in palese violazione delle norme: il titolare, infatti, aveva pensato di poter aggirare la legge tenendo apparentemente chiuso il locale ma lasciando la saracinesca della porta d'ingresso semi aperta, e continuando di fatto a ricevere gli scommettitori che uscivano dopo pochi minuti. Il via vai non è passato inosservato e la polizia è intervenuta elevando verbali tanto per lui quanto per i tre scommettitori che si trovavano all'interno al momento del controllo. I clienti dovranno pagare la multa di 400 euro ciascuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento