menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia stradale impegnata nei controlli al porto di Ancona

Polizia stradale impegnata nei controlli al porto di Ancona

Operazione Safety Car, controlli della Polizia in tutto il territorio: decine i mezzi senza assicurazione

Nell’occasione è stato utilizzato il sistema Mercurio, un occhio elettronico montato sulle autovetture degli Agenti, che scansionando le targhe ed interfacciandosi con il database nazionale

Ondata di controlli contro i furti di veicoli. Si è conclusa anche nella provincia dorica, l’operazione della Polizia di Stato denominata Safety Car, al fine di contrastare i furti di auto, moto e mezzi pesanti. I risultati sono più di 4mila veicoli, tra auto, moto e tir controllati. Con quelli anche 804 persone, di cui 133 con precedenti di polizia e 36 multe per violazione al codice della strada, molte delle quali per il fatto che i mezzi non erano coperti da una polizza assicurativa.

L’operazione è iniziata lo scorso 19 febbraio per terminare il 26 febbraio con l’arrivo della neve. Una settimana in cui sono stati impegnati 276 poliziotti tra Volanti, Polstrada, Anticrimine, Cinofili, Squadra Mobile, Unità Operative di Primo Intervento (UOPI). In tutto 135 pattuglie per setacciare il territorio con decine di posti controllo lungo le arterie principali di Ancona, zona porto, ma anche i caselli autostradali e le stazioni ferroviarie. All’operazione anche le Polizie Municipali delle città sedi di Questura e commissariati.

Nell’occasione è stato utilizzato il sistema Mercurio, un occhio elettronico montato sulle autovetture degli Agenti, che scansionando le targhe ed interfacciandosi con il database nazionale, ha consentito di controllare in tempo reale le autovetture in transito o parcheggiate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento