Raccolta differenziata porta a porta, ecco come avere la fornitura per il 2018

Un incaricato della Rieco sarà presente presso due punti vendita convenzionati, una settimana per ogni punto vendita, per la consegna della fornitura per l’anno 2018

Foto di repertorio

Tempo di rifornimetno di sacchetti per la raccolta differenziata a Camerano. Dal 20 novembre al 7 dicembre 2017, un incaricato della Rieco Spa sarà presente presso due punti vendita convenzionati, una settimana per ogni punto vendita, per la consegna della fornitura per l’anno 2018 delle buste per la raccolta differenziata porta a porta. I punti vendita per la consegna saranno i seguenti 

  • dal 20 al 24 Novembre Supermercato COAL Via Donatori del Sangue, 8 Camerano dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 / 16.30-19.00
  • dal 27 Novembre al 7 Dicembre (escluso Sabato 2 e Domenica 3 Dicembre) supermercato "Si con te" Via Loretana, 124 Camerano dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 / 15.00-19.00

Sarà necessario presentarsi con la propria green card, consegnata con la prima fornitura o con un documento di riconoscimento, al fine della identificazione dell’utenza in tempi rapidi. Per i cittadini sprovvisti di card si ricorda che è possibile ritirarla presso l’Ecosportello in Via San Francesco, 24 (lunedì dalle 9.00 alle 12.00 - mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 - giovedì dalle 15.00 alle 18.00 - Tel. 071.959186 attivo solo negli orari di apertura), dove sarà possibile ritirare anche le buste. Per qualsiasi altra informazione è possibile contattare il Numero Verde 800.277.999 o l’e-mail ecosportellomarche@riecospa.it .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento