Piazza d'Armi, ruba una maglietta da una bancarella e viene steso con un pugno

Sul posto sono intervenute le volanti che hanno calmato gli animi e proceduto con la ricostruzione dei fatti. Il tunisino, che nel frattempo era finito al pronto soccorso, è stato denunciato per rapina, mentre da parte sua potrà procedere a denunciare l'ambulante

Ruba da una bancarella, un ambulante se ne accorge e lo colpisce con un pugno. E’ successo questa mattina al mercato di piazza D’Armi intorno alle 10:00, quando l’ambulante si sarebbe accorto di un tunisino di 57 anni mentre rubava una maglietta dalla bancarella di un collega. A quel punto il testimone ha seguito il presunto ladro fermandolo e chiedendo di aprire la borsa che portava a tracolla. Per tutta risposta il magrebino ha tentato di colpire il commerciante con pentole, tegami e piante appartenenti ad un'altra bancarella. Ormai era scoppiata una rissa. Ma ad avere la peggio è stato il tunisino che, senza aver mai colpito l’ambulante, ha poi ricevuto un pugno che gli ha rotto il labbro. Sul posto sono intervenute le volanti che, guidate dal vice questore Cinzia Nicolini e dal vice Franco Pechini, hanno calmato gli animi e proceduto con la ricostruzione dei fatti. Il tunisino, che nel frattempo era finito al pronto soccorso, è stato denunciato per rapina, mentre dalla sua parte potrà procedere a denunciare l’ambulante per lesioni. 

Prima di questo episodio, intorno alle 7:15, i poliziotti delle Volanti sono intervenuti in una tabaccheria di corso Amendola dove un uomo di circa 45-50 anni era entrato per rubare la cassetta porta sigari. Approfittando della temporanea assenza del titolare, ha portato via un contenitore con dentro circa 6.000 euro, denaro che sarebbe servito per il pagamento dei tabacchi. L'uomo si é dileguato a piedi in direzione di Viale della Vittoria. Sono in corso le indagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento