menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falconara, ipotesi ronde: "Insieme Civico" incontra i cittadini

A cinque mesi dall'approvazione in consiglio degli "osservatori", ancora nessuno volontario. E così domani e domenica Insieme Civico scende in piazza per spiegare "diritti e doveri" per chi vuole aderire all'iniziativa

Cinque mesi fa l'approvazione in consiglio comunale della possibilità per i cittadini di riunirsi in associazione e di diventare "osservatori volontari", termine tecnico-giuridico per descrivere quelle che per semplicità vengono chiamate "ronde". Gruppi di cittadini che controllano il territorio segnalando eventuali episodi di microcriminalità alle forze dell'ordine. In cinque mesi però, nessuno si è presentato in Comune per aderire all'iniziativa. 

"La proposta era nata - spiega il capogruppo Yasmin Al Diry - ascoltando le richieste di maggior sicurezza e controllo del territorio da parte dei cittadini. Per questo abbiamo deciso di organizzare due momenti di confronto e informazione sui diritti e sui doveri dell'osservatore volontario e sulle modalità di adesione. L'elenco di volontari sarà consegnato al Sindaco e all'assessore alla Sicurezza, che lo porteranno all'attenzione del Prefetto".

I gazebo si terranno domani in piazza Fratelli Bandiera e domenica a Castelferretti. "Siamo consapevoli - conclude la Al Diry - che le funzioni di pubblica sicurezza sono compito esclusivo delle forze dell'ordine e che è bene allontanare ogni istinto di "giustizia fai da te", ma dobbiamo ricordarci il pensiero cardine su cui si fonda Insieme Civico: “L'ascolto di tutti per decidere insieme”, quindi non possiamo trascurare la volontà dei cittadini di partecipare attivamente alla creazione di una sicurezza diffusa, attraverso il loro diretto impegno al presidio delle vie e piazze della nostra città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento