Malore in barca, Romolo non ce l'ha fatta: addio al maestro di modellismo navale

Giampieri aveva 74 ed era un socio storico della Lega Navale di Ancona: le sue miniature di galeoni antichi sono vere opere d'arte

Romolo Giampieri aveva 74 anni

Il mare e il modellismo erano le sue grandi passioni. Realizzava vere e proprie d'arte: vascelli e galeoni antichi ricostruiti in miniatura con precisione chirurgica. Erano così belli che in passato li aveva esibiti in esposizioni organizzate nei locali della Lega Navale di Ancona, di cui era un socio storico. Gli amici del circolo e di Marina Dorica piangono Romolo Giampieri, il pensionato 74enne di Collemarino, ex carrozziere, stroncato da un malore che l’aveva colpito domenica scorsa, mentre si trovava in mare con la sua barca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era uscito a pesca, da solo, come faceva spesso. La moglie, non vedendolo rientrare e non riuscendo a contattarlo al cellulare, ha lanciato l’Sos. I sommozzatori dei vigili del fuoco, su richiesta della Guardia Costiera, al mattino erano intervenuti in soccorso di un’imbarcazione alla deriva, finita contro gli scogli: era quella di Giampieri, colto da un malore. La corsa all’ospedale, le cure: tutto inutile, purtroppo. Non c’è stato bisogno di autopsia: le cause naturali del decesso sono state subito appurate dal medico legale. I funerali si sono tenuti mercoledì: lascia la moglie e i figli. «Faceva parte del nostro circolo da quarant’anni, era un socio storico - dice Nicola Basti, vice presidente della Lega Navale di Ancona -. Aveva tre grandi passioni: il mare, la pesca e il modellismo. In passato abbiamo esposto le sue realizzazioni nei nostri locali perché erano davvero eccezionali». La sua ultima fatica doveva essere il Sovereign of the Seas, la Sovrana dei Mari, nave da guerra della Royal Navy di re Carlo I d'Inghilterra: una meraviglia che avrebbe voluto far rivivere grazie all’abilità delle sue mani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento