Ristorazione solidale, dal Centro Papa Giovanni XXIII i pasti per la Croce Rossa

L’attività ha l’obiettivo di potenziare e sviluppare le capacità e l’autonomia delle persone con disabilità ospitate al Centro Papa Giovanni XXIII

Foto di repertorio

L’ emergenza nazionale Covid-19 coinvolge tutti direttamente: richiede sacrificio, rinuncia alle proprie libertà, pazienza e molto impegno. Tuttavia, per alcuni, in particolare il personale medico e sanitario e quanti sono in prima linea per affrontare il Coronavirus, questo momento è di gran lunga più difficile. Pertanto, la Cooperativa Sociale Centro Papa Giovanni XXIII Onlus ha deciso di donare ai volontari della Croce Rossa - Comitato di Ancona i pasti preparati dalla ristorazione solidale e dalle persone con disabilità che attualmente vivono nelle comunità residenziali.

La donazione di pasti è iniziata il 25 Marzo e continuerà per tre settimane: pizze, dolci, torte al formaggio, cose semplici ma genuine e preparate con il cuore. «I volontari della Croce Rossa Italiana sono impegnati in tutto il Paese per fronteggiare questa drammatica emergenza - dicono alla Cooperativa - noi speriamo, nel nostro piccolo, di poter donare un aiuto concreto a chi ce la sta mettendo tutta, qui ad Ancona, nella nostra comunità territoriale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto di Ristorazione Solidale nasce nel 2012. L’attività ha l’obiettivo di potenziare e sviluppare le capacità e l’autonomia delle persone con disabilità ospitate al Centro Papa Giovanni XXIII coinvolgendole in un’attività divertente, creativa e costruttiva. Prepara piatti di qualità, sfiziosi e personalizzabili, realizzati con materie di prima scelta e con un mix di ingredienti speciali: il rispetto, l’impegno e l’autorealizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • La mascherina è un optional, blitz dei carabinieri tra la movida: raffica di multe

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento