rotate-mobile
Cronaca Falconara Marittima

Ristorazione e live music, apre Barrio. Il titolare: «I giovani cercano aggregazione»

Dal centro di Ancona a Falconara, Daniele Strati titolare del bar Chapeau in Piazza del Papa inaugura la sua seconda creatura: Barrio. Ristorazione e musica dal vivo sono gli ingredienti principali

FALCONARA - Il progetto era in ballo da tempo. Bastava solo aspettare il momento giusto. E l’avvio del periodo di Natale è sicuramente quello migliore per inaugurare un locale che vive di aggregazione e di giovani. «Ce n’era un gran bisogno - dice il Daniele Strati, titolare insieme ai soci Luca Coccia e Alessandro Mancuso - è questo che vogliono i ragazzi». Oggi più che mai, verrebbe da aggiungere. Perchè dopo i due anni di restrizioni e limitazioni dovute alla pandemia, la ritrovata libertà di abbracciarsi e accalcarsi assume un valore ancora maggiore. E sull’onda di una domanda che si fa sempre più pressante, Daniele Strati, già titolare del bar Chapeau in Piazza del Papa, ha deciso di bissare. Ma stavolta non più nel capoluogo. «Mancava un locale del genere a Falconara - spiega l’imprenditore - così ho riflettuto su quale tipo di proposta potesse andare bene e l’ho sviluppata». Così è nato Barrio.

Il locale

Una sala biliardo, un bar, la sala ristorante e un palco per la musica dal vivo. E per gli appassionati di calcio non può mancare il maxischermo per vedere i posticipi delle partite di campionato o i grandi match di Champions League. «Sono soddisfatto di questa nuova esperienza - continua Strati - e vedo che la risposta di pubblico è stata subito buona». Infatti Barrio ha inaugurato da pochi giorni e già le prime serate erano sold out. E stasera (sabato 10 dicembre) si ripeterà l’appuntamento con l’Open Mic: «ovvero metteremo a disposizione il nostro palco per chi vorrà esibirsi davanti ad un pubblico - spiega il titolare - tre canzoni per ciascun artista. Così diamo la possibilità agli emergenti di farsi ascoltare». Dunque gli imprenditori sfidano la crisi a colpi di nuove aperture. Ad Ancona sono stati quelli del Nyx Club a dare il via al ritorno delle discoteche in città. Chissà che questo ritrovato impulso al divertimento non inneschi un circuito virtuoso e possa far nascere nuovi punti di ritrovo per i giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristorazione e live music, apre Barrio. Il titolare: «I giovani cercano aggregazione»

AnconaToday è in caricamento