rotate-mobile
Cronaca

L'ex ristorante del Passetto vende i suoi cimeli: all'asta benefica i piatti dove mangiarono i vip

Da Craxi ad Aldo Moro, passando per Berlusconi e Renato Zero. L'ex ristorante Passetto mette in vendita il proprio servizio di porcellana. Il ricavato devoluto alle Patronesse del Salesi

ANCONA - Da Renato Zero, Gianni Morandi a Bettino Crax, Silvio Berlusconi passando per Sandro Pertini e tanti altri. Politici, imprenditori e personaggi dello spettacolo: in tanti nel corso degli anni hanno mangiato all'ex ristorante del Passetto. Ora, in un'iniziativa organizzata da Angelo Abate, proprietario di Unicorn che ne ha rilevato la gestione, verrà messo all'asta l'intero servizio di porcellana utilizzato dalle celebrità.

L'asta si terrà domenica prossima (9 ottobre) dalle 10 alle 19 ed il ricavato sarà interamente devoluto alle Patronesse dell'ospedale Salesi di Ancona. In vendita i piatti originali con il marchio Passetto ad un prezzo minimo di 20 euro. Dopo l'asta ci sarà una cena con la presenza di Ideale Carini e Giancarlo Magnarelli. A presentare la serata il giornalista Andrea Carloni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex ristorante del Passetto vende i suoi cimeli: all'asta benefica i piatti dove mangiarono i vip

AnconaToday è in caricamento