rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Ancora una zuffa alle case dell'Erap, c'è anche un abusivo: si finisce a pugni e schiaffi

Gli altri condomini hanno fatto un esposto per gli episodi di disturbo della quiete pubblica

ANCONA - La lite tra condomini si trasforma in una zuffa e un uomo finisce in ospedale. E' quanto accaduto domenica verso le otto di sera in una casa di proprietà dell'Erap in via Circonvallazione. Per riportare la calma sono intervenute le Volanti della polizia. 

Ad avere la peggio è stato un anconetano che peraltro occupa abusivamente l'appartamento mentre l'altro, anche lui del posto, davanti agli agenti ha negato di averlo mai colpito. Dopodiché i poliziotti hanno informato le parti dei loro diritti e il contendente colpito è andato in Pronto soccorso per farsi medicare. 

In queste ore la Divisione Anticrimine della questura sta valutando la posizione di alcuni soggetti che occupano abusivamente gli immobili i quali si sono resi responsabili di diversi episodi di degrado e disturbo della quiete pubblica come questo. A tal proposito i condomini che invece occupano lo stabile legalmente hanno fatto un esposto proprio per segnalare il disagio. 

Solo pochi giorni da la polizia era dovuta intervenire per un'altra discussione scattata per le scarse condizioni igieniche di un uomo che vive, sempre nelle case dell'Erap, porta a porta con due donne. Queste ultime lo avevano segnalato all'Asur e alla polizia locale e lui, stando al loro racconto, avrebbe bussato con violenza alla porta minacciandole.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una zuffa alle case dell'Erap, c'è anche un abusivo: si finisce a pugni e schiaffi

AnconaToday è in caricamento