rotate-mobile
Cronaca

Botte al luna park e capelli come trofeo: la rissa tra ragazzine finisce sui social

Un altro sabato di ordinaria follia tra giovanissime. Botte da orbi e storie Instagram per vantarsi dell’accaduto

E si parla di lotta al bullismo. Se ne parla nelle scuole, negli stadi, nelle cattedre politiche a tutti i livelli. Salvo poi, arrendersi, quando si apprende di episodi che difficilmente possono avere una spiegazione razionale. L’ultimo di questi, in ordine di tempo, è accaduto sabato scorso al Luna Park di piazza Pertini, nel pieno centro di Ancona, e ha visto protagoniste in negativo due ragazzine giovanissime che se le sono date di santa ragione.

Botte da orbi, schiaffi, spintoni con tanta gente ad assistere e nessuno che avesse avuto la prontezza di avvisare le forze dell’ordine. Alla fine, come spesso accade, il tutto si è riversato sui social dove una delle due si è vantata di quanto fatto pubblicando addirittura su Instagram una ciocca di capelli strappata alla rivale. Con tanto di chat in cui, insieme a delle amiche, si beava dell’accaduto.

Si tratta di un problema, il bullismo, sempre più crescente. Un problema che dovrà essere affrontato con il pugno duro da parte di tutti. A cominciare da scuola e famiglia, per evitare che degeneri ancor di più. Tra due giorni sarà la giornata nazionale, tra l’altro, proprio contro bullismo e cyberbullismo. E, mai come in questo momento, c’è un forte bisogno di sensibilizzazione sul fenomeno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte al luna park e capelli come trofeo: la rissa tra ragazzine finisce sui social

AnconaToday è in caricamento