Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Stazione / Piazza Rosselli

Manda in coma con un pugno il collega: patteggiamento a 6 mesi

Ha patteggiato sei mesi di reclusione ed è stato rimesso in libertà il manovale che lunedì alle due del mattino ha spedito in coma con un pugno un suo connazionale nel corso di una rissa a Piazza Rosselli

Piazza Rosselli, Ancona

Ha patteggiato sei mesi di reclusione ed è stato rimesso in libertà C.M.G., il cittadino romeno di 47 anni che lunedì alle due del mattino ha spedito in coma con un pugno un suo connazionale nel corso di una rissa a Piazza Rosselli, davanti alla Farmacia della Stazione.
Fondamentale, per la sua identificazione ed il suo arresto, il tempestivo intervento degli agenti della squadra Mobile diretta da Giorgio di Munno e Volanti coordinata da Franco Pechini.

Difeso dall'avvocato Gaetano Papa, l’uomo è comparso ieri davanti al giudice, dove ha patteggiato a sei mesi con pena sospesa, tornando in libertà.
L’aggredito si trova ancora ricoverato all’ospedale di Torrette, e secondo quanto si apprende non si troverebbe in pericolo di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manda in coma con un pugno il collega: patteggiamento a 6 mesi

AnconaToday è in caricamento