Jesi: botte da orbi alla festa di compleanno, 5 arresti

Gli adulti inviati al compleanno di una bambina, che si stava svolgendo in un locale del centro, hanno alzato troppo il gomito e dato il via a una maxi rissa, che è proseguita anche all'arrivo dei carabinieri

Sono finiti in manette cinque cittadini nigeriani, disoccupati e regolari in Italia, arrestati dai carabinieri di Jesi la scorsa notte con l’accusa di rissa aggravata in concorso, avvenuta in pieno centro nella città di Federico II. La megarissa ha avuto inizio davanti al locale in cui si stava svolgendo la festa di compleanno di una bimba.

Secondo quanto si apprende, gli invitati, parenti e amici dei genitori della piccola, avrebbero bevuto più del dovuto e, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, la situazione è degenerata. Nonostante l'arrivo dei carabinieri, i nigeriani hanno continuato e solo l'intervento di altre due pattuglie ha permesso di sedare la rissa.

Fonte: AGI
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento