Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Falconara: con una bottiglia rotta taglia la gola al suo amico in una rissa

Ha cercato di impedire ad un suo amico di prendere a pugni un giovane che aveva reagito alle sue provocazioni, ma la lite è scoppiata tra loro due. A un certo punto uno dei due ha sferrato il fendente che ha ferito l'altro

E’ degenerata in breve tempo la lite scoppiata al bar City di Falconara attorno alle 23 di martedì: due magrebini di 30 e 32 anni, sotto i fumi dell’alcool, hanno cominciato a provocare un ragazzo italiano, che prima ha fatto finta di nulla ma poi ha reagito, provocando la reazione violenta di uno dei due, che ha mostrato le intenzioni di aggredirlo.

A quel punto il suo amico ha cercato di fermarlo per evitare la rissa, ma questo ha fatto precipitare la situazione: i calci e i pugni sono volati tra i due connazionali, finché a un certo punto uno dei due ha sferrato un fendente con una bottiglia rotta al collo dell’altro, che ha cominciato a perdere molto sangue.

Immediatamente sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno soccorso il ferito, i Carabinieri, che hanno identificato e arrestato l’aggressore con l’accusa di lesioni aggravate, che potrebbe anche diventare quella di tentato omicidio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara: con una bottiglia rotta taglia la gola al suo amico in una rissa

AnconaToday è in caricamento