Rissa in piazza a colpi di bottiglie, fuggi fuggi generale all'arrivo dei carabinieri

I militari jesini sono stati comunque in grado di salvare un ragazzo che stava avendo la peggio.

Foto di repertorio

Attimi di panico in centro a Jesi quando alcuni stranieri, nei pressi di una fermata dei bus, si sono presi a bottigliate. Immadiato l'intervento dei carabinieri, che hanno avitato il peggio. All'arrivo delle gazzelle, è stato un fuggi fuggi generale, ma i militari jesini sono stati comunque in grado di salvare un ragazzo che stava avendo la peggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento