Cronaca

Castelferretti: lite al bar, spunta la pistola. Per fortuna è un'arma a salve

Mentre due persone stavano discutendo una ha estratto la "pistola" generando il panico. Immediato l'intervento dei poliziotti, che hanno bloccato l'uomo e scoperto la verità

Estrae la pistola in una lite al bar e scoppia il panico. Per fortuna l'arma era solo un giocattolo, ma questo non ha impedito il crearsi di momenti di tensione. Il fatto è accaduto la notte tra venerdì e sabato in un bar di Castelferretti: due persone stavano discutendo animatamente e ad un certo punto una ha estratto quella che aveva tutta l'aria di essere una vera arma da fuoco (in realtà una pistola a salve a cui era stato tolto il tappo rosso).

Immediato l'intervento della polizia: gli agenti diretti dal vice questore aggiunto Cinzia Nicolini hanno circondato il locale per garantire massima sicurezza mentre, all'interno del bar, un'agente della Questura, libero dal servizio, faceva defluire all'esterno i presenti. L'uomo "armato", in evidente stato di ebrezza, è stato così immobilizzato e reso inoffensivo, scoprendo anche la verità sulla pistola che aveva in pugno.
Il fermato, un 44enne con alcuni precedenti di polizia, è stato accompagnato in Questura e denunciato per minacce aggravate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelferretti: lite al bar, spunta la pistola. Per fortuna è un'arma a salve

AnconaToday è in caricamento