Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Follia dentro l'autobus, scoppia la rissa tra giovani: ferito un ragazzo

L'autista ha mantenuto il sangue freddo e ha chiamato la polizia. Il gruppetto era salito sulla linea C extraurbana e aveva iniziato a litigare. Uno ha riportato una ferita da taglio

Scoppia una rissa tra giovani sull’autobus: uno finisce al pronto soccorso con una ferita da taglio, un altro viene fermato dalla polizia. La vicenda risale a giovedì sera. Un gruppetto di quattro o cinque ragazzi erano saliti sulla linea extraurbana C da Ancona a Chiaravalle quando due di loro hanno iniziato a litigare all’altezza della Palombella tanto che l’autista li avrebbe invitati a calmarsi altrimenti si sarebbe visto costretto a farli scendere.

Il branco sembrava aver accolto l’invito quando, poco dopo, sono iniziati a volare calci e pugni. L’autista a quel punto ha applicato la procedura di sicurezza: ha chiamato la polizia continuando il suo percorso sulla via Flaminia, si è poi fermato all’altezza di via Conca (fermata di Torrette), ha aperto tutte le porte così da permettere l’evacuazione di tutti i passeggeri a bordo. Si è assicurato che solo le persone coinvolte nella rissa fossero all’interno dell’autobus e, solo a quel punto, anche lui è sceso dal mezzo. Nel frattempo una Volante della polizia raggiungeva il bus a tutta velocità. Gli agenti hanno fermato il presunto aggressore, mentre un altro giovane sanguinante è stato trasportato all’ospedale di Torrette dall’ambulanza del 118 (non è grave). La polizia ora ha acquisito tutte le immagini delle telecamere di sorveglianza installate sul mezzo della Conerobus che, nel frattempo, è stato sanificato e pulito per via delle macchie di sangue che avevano macchiato l'interno.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia dentro l'autobus, scoppia la rissa tra giovani: ferito un ragazzo

AnconaToday è in caricamento