Risparmio energetico, anche a Falconara arriva "M'Illumino di meno"

Il 24 febbraio 2017 torna, alla sua tredicesima edizione, l’iniziativa della trasmissione radiofonica Caterpillar “M’illumino di meno”

Il 24 febbraio 2017 torna, alla sua tredicesima edizione, l’iniziativa della trasmissione radiofonica Caterpillar “M’illumino di meno , che rinnova l’invito a spegnere in quella giornata e in tutta Italia, le piazze, le illuminazioni pubbliche e private, al fine di dare un segnale tangibile di attenzione nei confronti del risparmio energetico.

Anche a  Falconara si vuole fare la propria parte e per iniziativa dei ragazzi dell’Ecocomitato della scuola Media “C.G.Cesare” dell’Istituto Comprensivo Falconara Centro,  del CEA “ Ambiente e Pace” Comunale, in collaborazione con il locale circolo di Legambiente e l’associazione dei commercianti del Centro, si organizza per venerdì 24 febbraio una manifestazione cittadina che ha lo scopo  di porre all’attenzione di tutti che il risparmio energetico non è solo risparmio per le tasche degli utenti, ma è un modo essenziale per contrastare il riscaldamento climatico che tante conseguenze ha già da ora e ancor più nel prossimo futuro.

Questo è il tema che ha infatti ispirato l’immagine realizzata dai ragazzi, che è stata riportata in una locandina stampata e già esposta in 30 esercizi commerciali che si sono assunti l’impegno di chiudere nell’occasione quante più luci possibili nel loro negozio dalle ore 18 alle ore 19 e 30; durante questo orario i ragazzi dell’Ecocomitato, insieme ai soci di Legambiente, andranno in sopralluogo presso i medesimi e compileranno un questionario per vedere il livello di coinvolgimento e di sensibilizzazione dei titolari. Nel frattempo altri alunni sempre della scuola media “G.Cesare” davanti alla facciata del Centro Pergoli con l’illuminazione spenta, leggeranno, alla luce di una lampada a gas, le storie, da loro inventate, che hanno come protagonista un Supereroe del Risparmio Energetico che salverà il Pianeta Terra dai suoi abitanti spreconi.

Il circolo di Legambiente ritiene che questa pur semplice iniziativa contiene un grande valore che è prioritariamente la sensibilizzazione e la preparazione  delle giovani generazioni e altresì la presa di coscienza da parte di tutti, se ancora ce ne fosse bisogno, che il risparmio energetico, accanto alla produzione energetica tramite fonti rinnovabili, sono due elementi basilari per la diminuzione dell’inquinamento da  sostanze dannose per la nostra salute e per di più responsabili dell’effetto serra e quindi dannose per la stessa sopravvivenza dell’uomo su questo pianeta 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento