Cronaca

Osimo: invalido dopo l’incidente, l’assicurazione paga 600mila euro

Dovrà essere risarcito con 628.893 euro il 28enne di Osimo che rischiò di perdere la vita in seguito ad un incidente stradale avvenuto la notte di Halloween di 5 anni fa lungo la statale 16 di Castelfidardo

Dovrà essere risarcito con 628.893 euro il 28enne di Osimo che rischiò di perdere la vita ed ebbe lesioni permanenti in seguito ad un incidente stradale avvenuto la notte di Halloween di 5 anni fa lungo la statale 16 di Castelfidardo.
Il giovane, C. D., è stato travolto poco dopo la mezzanotte del 1 novembre del 2007 all’altezza del ristorante Da Peppe, lungo l’Adriatica, da una Peugeot 207 guidata da M. B., una ragazza 31enne di Loreto, che aveva invaso la corsia opposta.
Il ragazzo osimano, al momento dell’impatto, si trovava sul sedile del passeggero di una Ford Focus assieme a due amici, ma fu lui a riportare le conseguenze più gravi: cinque giorni di coma, prognosi riservata, problemi neurologici che hanno causato al giovane la perdita del lavoro e il riconoscimento di 38 punti di invalidità.

La ragazza lauretana è stata condannata per lesioni colpose gravissime e multata con 300 euro, mentre all’assicurazione è arrivato il conto dei danni biologici e morali. Il giudice di pace Paola Isabella Belli, anche in forza dell’ok della perizia assicurativa della controparte, ha disposto il maxi risarcimento.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo: invalido dopo l’incidente, l’assicurazione paga 600mila euro

AnconaToday è in caricamento