Portonovo: sempre meno spiaggia, ma dal Comune nessuna notizia sul ripascimento

Nel weekend alcuni operatori hanno potuto piazzare solo una fila di ombrelloni, ma ancora dal Comune non giungono notizie. Anche i cittadini si interrogano, sulla popolare pagina del Rompiscatole

Nella baia ormai la parola d’ordine è una sola: ripascimento. Il mare è avanzato inesorabilmente erodendo la spiaggia tanto che – come riporta il Messaggero – durante questo weekend degli 8 metri disponibili agli stabilimenti per piazzare le loro attrezzature ne erano rimasti anche meno: Emilia era infatti riuscita a piazzare una sola fila di ombrelloni.

Tutti gli operatori aspettano il Godot comunale che dia qualche notizia sulle operazioni di ripristino del tratto di costa, per il quale comunque i permessi sono pronti da tempo, così come un finanziamento di almeno 60mila euro: si attende da settimane, ma ancora nulla.
Così come, di contro, aspettano notizie anche i cittadini, che nulla sanno – come riassume efficacemente il Rompiscatole in una sua nota – delle specifiche dell’operazione: “tratto preciso interessato dall'operazione, modalità di trasporto, quantità di materiale, orari del cantiere e divieti, costo dell'operazione”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento