Osimo: rinviato a giudizio dal gup di Ancona Maurizio Bevilacqua

Il processo riguarda le accuse di falso e turbativa d'asta nella gara d'appalto del 2005, poi annullata, per l'Ospedale di rete a San Sabino di Osimo. Prosciolti invece l'avv. Giovanni Ranci e l'ing. Federico Foschi

Il gup di Ancona Paola Moscaroli ha rinviato a giudizio Maurizio Bevilacqua, direttore dell'Area Vasta 2 dell'Asur, per le accuse di falso e turbativa d'asta nella gara d'appalto del 2005, poi annullata, per l'Ospedale di rete a San Sabino di Osimo.

Prosciolti invece l'avv. Giovanni Ranci, consulente dell'Asur, e l'ing. Federico Foschi, collaboratore per l'area valorizzazione del patrimonio, accusati solo di falso. Il processo comincerà a dicembre.

Fonte: ANSA
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

  • Si schianta con un'auto, camper si ribalta: un ferito è gravissimo

  • Vita su Venere, scoperti “escrementi”. L’esperto anconetano: «Ora missione lassù»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento