Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Seno: la rimozione delle protesi Pip sarà a carico della Regione

Gli interventi chirurgici che si dovessero rendere necessari per rimuovere le protesi al seno Pip - ritirate dal mercato perché pericolose per la salute - saranno a carico del sistema sanitario regionale

Gli interventi chirurgici che si dovessero rendere necessari per rimuovere le protesi al seno Pip (Poly Implants Prosthesis) – ritirate dal mercato perché pericolose per la salute – saranno a carico del sistema sanitario regionale. Questo è quanto deciso dalla Conferenza Stato-Regioni, e la giunta ha recepito queste indicazioni.

I centri di riferimento sono gli Ospedali Riuniti di Ancona e gli Ospedali Riuniti Marche Nord. Attualmente nelle Marche sono stati censiti 268 impianti, di cui solo 28 (10% circa) condotti in strutture pubbliche.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seno: la rimozione delle protesi Pip sarà a carico della Regione

AnconaToday è in caricamento