Via Fornaci comunali: bomba rimossa, riaprono domani nido e materna

Stamattina gli artificieri hanno provveduto a bonificare e portare via il residuato bellico rinvenuto nella rupe adiacente al giardino della scuola nel corso di lavori di ripulitura della sterpaglia

Artificieri (immagine archivio)

Tornano alla normalità l’asilo nido Pollicino e la scuola materna Ferrante Aporti di via Fornaci comunali, che riapriranno normalmente domattina dopo l’evacuazione di ieri e la chiusura decisa con un’ordinanza del sindaco dovuta al ritrovamento di un ordigno bellico.

Stamattina gli artificieri hanno provveduto a bonificare e portare via il residuato bellico rinvenuto  nella rupe adiacente al giardino della scuola nel corso di lavori di ripulitura della sterpaglia.
Domani dunque riprenderanno regolarmente tutte le attività e i servizi della scuola e del nido.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento