Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Scuola anconetana in gita, l'autista viene trovato ubriaco

L'uomo si è giustificato dicendo che la sera prima aveva brindato un pò troppo per festeggiare la vittoria in Champions League della sua Juventus

(foto d'archivio)

 «Ieri sera ho brindato per festeggiare la vittoria della Juventus contro il Barcellona». E' stata questa la giustificazione data dall'autista alla Polizia Stradale che lo aveva appena fermato.

 Brutta avventura per una trentina di studenti, alunni di un istituto professionale di Ancona, che stavano andando in gita scolastica nella Repubblica di San Marino. Il loro pullman, nella giornata di mercoledì, è stato fermato per un controllo dagli agenti della Polizia Stradale del distaccamento di Novafeltria nell'ambito del programma per garantire la sicurezza proprio dei ragazzi in viaggio di istruzione. Dopo aver intimato l'alt al mezzo, il personale della polizia di stato non ha rilevato irregolarità ma, al momento di sottoporre all'etilometro il conducente, sono arrivati i problemi. L'uomo, infatti, è risultato positivo ma, nonostante il valore modesto, è risultato fuori legge in quanto, per i conducenti professionali, il tasso deve essere rigorosamente zero. L'autista ha provato a giustificarsi sostenendo che, la sera prima, aveva brindato un po' troppo per festeggiare la vittoria del Juventus in Champions. Nonostante questo, però, per l'uomo è scattata immediatamente una consistente sanzione pecuniaria e la decurtazione dei punti dalla patente. Il viaggio ha subito inevitabilmente un certo ritardo, ma, nonostante ciò, gli agenti della Stradale hanno comunque ricevuto l’apprezzamento degli studenti e degli accompagnatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola anconetana in gita, l'autista viene trovato ubriaco

AnconaToday è in caricamento