Scuola anconetana in gita, l'autista viene trovato ubriaco

L'uomo si è giustificato dicendo che la sera prima aveva brindato un pò troppo per festeggiare la vittoria in Champions League della sua Juventus

(foto d'archivio)

 «Ieri sera ho brindato per festeggiare la vittoria della Juventus contro il Barcellona». E' stata questa la giustificazione data dall'autista alla Polizia Stradale che lo aveva appena fermato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Brutta avventura per una trentina di studenti, alunni di un istituto professionale di Ancona, che stavano andando in gita scolastica nella Repubblica di San Marino. Il loro pullman, nella giornata di mercoledì, è stato fermato per un controllo dagli agenti della Polizia Stradale del distaccamento di Novafeltria nell'ambito del programma per garantire la sicurezza proprio dei ragazzi in viaggio di istruzione. Dopo aver intimato l'alt al mezzo, il personale della polizia di stato non ha rilevato irregolarità ma, al momento di sottoporre all'etilometro il conducente, sono arrivati i problemi. L'uomo, infatti, è risultato positivo ma, nonostante il valore modesto, è risultato fuori legge in quanto, per i conducenti professionali, il tasso deve essere rigorosamente zero. L'autista ha provato a giustificarsi sostenendo che, la sera prima, aveva brindato un po' troppo per festeggiare la vittoria del Juventus in Champions. Nonostante questo, però, per l'uomo è scattata immediatamente una consistente sanzione pecuniaria e la decurtazione dei punti dalla patente. Il viaggio ha subito inevitabilmente un certo ritardo, ma, nonostante ciò, gli agenti della Stradale hanno comunque ricevuto l’apprezzamento degli studenti e degli accompagnatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento