Bravata a scuola, bambino si siede su un righello e finisce in ospedale

L’alunno è ancora in osservazione in ospedale. Nessuna denuncia da parte dei genitori, ma la procura minorile è stata informata dai carabinieri come atto dovuto

L'ospedale di Senigallia

Ha approfittato del cambio dell’ora per fare uno scherzo al compagno di classe, ma quella che doveva essere una bravata ha mandato un 13enne in ospedale con una lesione anale.

I fatti, risalenti a sabato scorso, sono avvenuti in una scuola media dell'hinterland anconetano dove un alunno si stava sedendo al suo banco mentre l'amico, proprio in quel momento, ha messo un righello di alluminio sulla sedia in posizione verticale. il righello ha trafitto i pantaloni felpati del malcapitato che è poi finito in ospedale, dove i medici hanno provveduto a suturare la ferita. Le sue condizioni non sono gravi, ma è ancora ricoverato in osservazione al nosocomio senigalliese anche se solo a scopo precauzionale e nelle prossime ore sarà dimesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La famiglia ha deciso di non denunciare l’accaduto anche perché gli stessi ragazzi sono sempre stati amici e le conseguenze non erano certamente quelle volute dal compagno di classe. Tuttavia, come atto dovuto, i carabinieri di Senigallia hanno informato la procura minorile, che nei prossimi giorni valuterà se procedere per lesioni. Nessun procedimento, invece, nei confronti della scuola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento