Rifiuti tossici, maxi sequestro del Noe: denunciati due gestori

Per i due uomini è scattata la denuncia

POLVERIGI - Maxi sequestro di rifiuti pericolosi da parte dei Carabinieri del Noe. I militari sono intervenuti insieme ai tecnici Arpam, trovando in un cappannone di Polverigi una grande quantità di apparecchiature elettriche ed elettroniche, batterie, fusti con sostanze chimiche pericolose ed altri rifiuti tossici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I gestori dell'azienda, poi denunciati, erano primi di autorizzazioni allo smaltimento. L'intera area, circa 2mila metri quadri, è stata sequestrata ed ora i due uomini dovranno rispondere di inquinamento ambinetale, intralcio al controlo, gestione di Raee in struttura non idonea e getto pericoloso di cose. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

  • «Ci ha aggredito nel sonno, mi ha picchiato e poi mi ha colpito più volte con un vetro»

Torna su
AnconaToday è in caricamento