rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Scoperti rifiuti speciali interrati a Numana, scattano i sequestri e le denunce

Trovati 800 metri cubi di rifiuti terrosi misti ad inerti di demolizione e scarti di lavorazione di materiale plastico, tutto materiale potenzialmente nocivo per l’ambiente

Nei giorni scorsi i militari della Stazione Carabinieri Forestale hanno scoperto, in un’area della zona industriale di Numana, il recente deposito di circa 800 metri cubi di rifiuti terrosi misti ad inerti di demolizione e scarti di lavorazione di materiale plastico, tutto materiale potenzialmente nocivo per l’ambiente.

Dagli accertamenti è emerso che i rifiuti provenivano da un vicino lotto industriale, dove una ditta ha iniziato dei lavori di ristrutturazione di un capannone industriale e di sistemazione del piazzale antistante. Durante le operazioni di scavo nel piazzale sono venuti alla luce, per una profondità di circa due metri e una superfice di circa 1000 metri quadrati, rifiuti derivanti da attività industriale di stampaggio, presumibilmente prodotti nello stabilimento fino a circa 15 anni fa. Risale a quel periodo infatti la cessazione della produzione; la ditta che la esercitava è poi fallita.

La nuova azienda che è subentrata recentemente nell’uso del capannone, anziché seguire le procedure previste dalla normativa vigente, ha iniziato ad estrarre i rifiuti e ad accantonarli in un’altra area senza autorizzazione, pertanto in maniera illecita. I militari hanno provveduto a sequestrare l’area dove sono stati depositati i rifiuti e anche il piazzale dove questi sono ancora interrati chiedendo l’intervento dell’ARPAM, anche al fine di escluderne la pericolosità per l’ambiente. Il responsabile della ditta che attualmente utilizza il lotto industriale ed il responsabile della ditta esecutrice dei lavori, sono stati denunciati per gestione illecita dei rifiuti. Inoltre i forestali hanno sequestrato del camion utilizzato per il trasporto dei rifiuti. Le pene previste per i soggetti convolti sono l’arresto fino a due anni e l’ammenda fino a 26.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti rifiuti speciali interrati a Numana, scattano i sequestri e le denunce

AnconaToday è in caricamento