Paterno: stoccava illegalmente rifiuti nel campo, denunciato

Nel terreno di un cittadino anconetano venivano stoccati illecitamente, senza le cautele previste dalla legge, circa 30 metri cubi di rifiuti speciali, per un valore complessivo di circa 40mila euro

È stato denunciato dai carabinieri di Collemarino un cittadino anconetano, già noto alle forze dell’ordine, proprietario di un terreno sito nella frazione di Paterno in cui venivano stoccati illecitamente, senza le cautele previste dalla legge, circa 30 metri cubi  di rifiuti speciali, per un valore complessivo di circa 40mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento