rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Ricercato per rapine: la polizia lo trova a casa di un amico

L'uomo era già stato arrestato 3 anni fa. Era entrato a casa di un'anziana e in quell'occasione l'aveva anche picchiata

Violento e dedito al consumo di droga, si guadagnava i soldi per vivere a colpi di furti e rapine. In carcere un 33enne, già noto per i suoi precedenti, originario della Puglia e senza fissa dimora, ricercato dalla polizia di Macerata. Il magistrato di sorveglianza del tribunale di Siena il 3 novembre scorso aveva revocato la misura dell’affidamento in prova ripristinando la carcerazione. I poliziotti lo hanno scoperto a casa di un amico dove si era rifugiato e non ha opposto resistenza al momento dell'arresto. Dopo le formalità di rito è stato portato nel carcere di Fermo. 

Il 33enne era già conosciuto tra gli agenti di Macerata: tre anni fa fu arrestato dalla Squadra Mobile dopo aver commesso una rapina introducendosi nella casa di un'anziana che nella circostanza fu anche percossa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per rapine: la polizia lo trova a casa di un amico

AnconaToday è in caricamento