Marche, avanti con la fase 2: riaprono anche palestre e piscine

Si torna in palestra nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, senza alcun assembramento e nel rispetto delle specifiche linee guida

Palestra Eschilo Ancona - foto da profilo Facebook Conero Wellness

Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, ha firmato poco fa il decreto che prevede che l'attività svolta nelle palestre e nelle piscine sia consentita dal 25 maggio, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, senza alcun assembramento e nel rispetto delle specifiche linee guida settoriali. "A partire dalla data del 25 maggio- si legge nel decreto- sono consentite, con le medesime regole, anche le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, nonchè l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere, svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, ovvero presso ogni altra struttura dove si svolgono attività dirette al benessere dell'individuo attraverso l'esercizio fisico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento