Rete idrica, partiti i lavori per il rinnovamento: cantieri operativi fino a marzo

La nota ufficiale con cui il Comune ha cambiato anche le regole della sosta dei veicoli

Foto di repertorio

Migliorare e rinnovare la rete idrica di Senigallia, dismettendo la vecchia condotta e rendendola adeguata ai crescenti consumi che aumentano sensibilmente soprattutto durante le punte di massima affluenza turistica. Queste sono le finalità dei lavori appena iniziati di rifacimento commissionati daViva servizi spa, gestrice del servizio idrico integrato acquedotto, fognazione e depurazione del Comune di Senigallia, sul lungomare dall’altezza del civico 102 al civico 238 per l’esecuzione di scavi per la posa in opera di nuova condotta idrica acquedotto e nuovi allacci utenze.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, che si protrarranno fino a fine marzo, la Polizia Municipale ha emanato un’ordinanza che istituisce il divieto di sosta 00/24 su ambo i lato del lungomare Mameli nella zona interessata  dai lavori per tratti della estensione di 50 metri in relazione alla progressione del cantiere stradale e che decreta il senso unico alternato di circolazione regolato da semafori mobili. Successivamente, presumibilmente nella prossima primavera, il Comune di Senigallia provvederà a realizzare  nel tratto di lungomare una nuova pavimentazione stradale. «Ci scusiamo quindi con i cittadini per i disagi che dovranno affrontare - scrive il Comune in una nota- nella consapevolezza che al termine dei lavori la rete idrica del comune diventerà più sicura ed efficiente»
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento