rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Restyling del Passetto, al via il rifacimento della scalinata a mare. Simonella: «Le grotte come i sassi di Matera»

Il fiore all’occhiello della città pronto per essere rimesso in sesto. Entro primavera l’avvio della prima tranche di lavori di ristrutturazione della scalinata del Monumento ai Caduti. L’illuminazione scenografica ad opera di iGuzzini

ANCONA - La zona del Passetto si appresta ad essere riqualificata attraverso una serie di interventi di restyling che andranno ad interessare l’area del Monumento ai Caduti. In particolare la scalinata a mare vedrà una serie di lavori di manutenzione per la messa a punto dei gradoni ammalorati dal tempo. Ma non solo, infatti all’interno del progetto è prevista anche una nuova illuminazione sia dal punto di vista funzionale, sia architetturale. Il progetto di illuminazione porterà la firma di iGuzzini.

L’intervento

Il valore economico del restyling della scalinata ammonta a 1,8 milioni di euro. Entro primavera è previsto l’avvio della prima tranche di lavori per un investimento di 500 mila euro. Per quanto riguarda l’illuminazione: iGuzzini aveva promosso l’anno scorso il contest “Light for Future” rivolto a giovani light designers per la creazione di quattro opere grafiche inedite per gobos metallici, specificamente dedicati a proiezioni da contestualizzare all’interno della nuova illuminazione architetturale della scalinata del Passetto. La prima tranche dei lavori vedrà il rifacimento del lato sinistro della scalinata. Mentre con la seconda tranche si procederà al restyling dell’altro lato.

Le grotte

Sulle Grotte del Passetto, invece, l’assessore Ida Simonella lancia una proposta alquanto innovativa: «si tratta di un’area demaniale - spiega l’assessore - su cui andrebbe fatta una sorta di legge speciale nazionale così da essere trattata come i Sassi di Matera». Dunque un patrimonio dell’umanità che potrebbe veramente diventare un’attrazione turistica. «In tutti questi anni abbiamo investito circa 8 milioni di euro sull’area del Passetto - specifica l’assessore - dal rifacimento dell’Ascensore, la Pineta, il Belvedere Virna Lisi, i laghetti, adesso la scalinata. Questa parte di città è stata attenzionata dall’amministrazione comunale come mai in precedenza». 

I nodi

Restano, però, alcuni nodi da sciogliere. Ovvero alcuni tratti ancora fortemente ammalorati e su cui si dovrà intervenire quanto prima. Come ad esempio i marciapiedi che dall’hotel Il Passetto risalgono lungo via Thaon De Revel. Per ora sono stati sistemati solo quelli lato mare, mentre il versante a monte sono ancora piuttosto deteriorati. «Abbiamo dato priorità ai marciapiedi più rovinati - afferma l’assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini -, ma il camminamento pedonale ai monte sarà inserito nella programmazione dei prossimi lavori da eseguire, così da completare il ciclo di lavori sull’area del Passetto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling del Passetto, al via il rifacimento della scalinata a mare. Simonella: «Le grotte come i sassi di Matera»

AnconaToday è in caricamento