Cronaca

Regione: “sforzo eccezionale” per salvare il trasporto pubblico

La Regione Marche salva "quasi tutti i treni regionali e il 90% del trasporto su gomma". L'annuncio del governatore Spacca e degli assessori Viventi e Marcolini

La Regione Marche salva “quasi tutti i treni regionali e il 90% del trasporto su gomma”, parola di Governatore (e di assessori).
Il presidente Gian Mario Spacca e gli assessori alle Infrastrutture Luigi Viventi e al Bilancio Pietro Marcolini hanno infatti dichiarato oggi nel corso di un incontro con la stampa che i tagli del governo al trasporto su gomma sono stati dimezzati (dal 10% al 5%, e da 6 milioni a 3 milioni).
Si è inoltre fatto ricorso ai fondi Fers, Fars e da risparmi di risorse del 2011, per un totale di 10 milioni di euro che saranno impiegati per tenere in piedi il trasporto su ferro per il 2012, che vede dunque incrementare il finanziamento da circa 28 milioni di euro a quasi 37 milioni.

Uno “sforzo eccezionale”, come è stato definito dai due assessori, che richiede un’impegnativa contropartita da parte delle società di gestione di trasporto pubblico, che dovranno organizzare i servizi su base regionale (e non più provinciale) per aumentare efficienza e competitività.

Intanto i sindacati sono sul piede di guerra e hanno annunciato una due giorni di sciopero per il 31 gennaio e il 1 febbraio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione: “sforzo eccezionale” per salvare il trasporto pubblico

AnconaToday è in caricamento