Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Teatri: via libera di Regione e Provincia alla Fondazione unica

L'assessore regionale Pietro Marcolini e l'assessore provinciale Carlo Maria Pesaresi hanno condiviso il progetto di unificazione delle Fondazioni culturali. Ecco le tappe del percorso

Nel corso di una riunione svoltasi ieri, l'assessore regionale Pietro Marcolini, l'assessore provinciale Carlo Maria Pesaresi e il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano, insieme all'assessore Andrea Nobili ed al dottor Gianni Ciotti hanno condiviso il progetto di unificazione delle Fondazioni culturali, così come deciso in Giunta martedì scorso.
Un percorso che secondo il Comune di Ancona “consentirà di rilanciare l'attività, il ruolo e la funzione delle Fondazioni Teatro Stabile delle Marche e Teatro delle Muse”.

Il percorso, così come illustrato dal sindaco, parte dallo stanziamento di 2 milioni euro nel bilancio preventivo che sarà approvato dal Consiglio comunale a fine giugno. Da quel momento in poi, il consiglio di amministrazione e l’assemblea dei soci della Fondazione del Teatro Stabile potranno procedere all'approvazione del proprio bilancio consuntivo 2011.
Quindi verrà verificata la sostenibilità economica dell'azione della Fondazione dopo l'intervenuta riorganizzazione del 2010 e la fattibilità del piano strategico e industriale sulla futura attività delle due fondazioni culturali in un’ottica di fusione, così come predisposto dalla commissione nominata, composta dagli assessori comunali Andrea Biekar e Andrea Nobili, dal direttore delle Muse Velia Papa e dal commercialista Gianni Ciotti.

Considerate le ulteriori disponibilità dei soci a concorrere al ripiano, l’assemblea dei soci avrà il compito di deliberare il ripiano delle perdite, ultimo atto prima di avviare il percorso di fusione delle Fondazioni Stabile-Muse.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatri: via libera di Regione e Provincia alla Fondazione unica

AnconaToday è in caricamento