Siria: la Regione Marche invia ambulanze, vaccini e medicinali alla popolazione

"La Regione - si legge in una nota - segue con particolare apprensione la grave situazione della Siria, sin dai primi momenti della sua esplosione e con ancora più attenzione lo sta facendo oggi che si registra una tragica escalation di violenze"

Un palazzo brucia a Damasco (da Today.it)

La giunta regionale delle Marche conferma l'iniziativa avviata d'urgenza nei mesi scorsi per l'assistenza sanitaria in Siria, e oggi concentra le risorse in particolare ''nella fornitura di ambulanze, vaccini e medicinali di cui la Siria è oggi gravemente carente''.

Un impegno, quello a sostegno delle popolazioni colpite da conflitti e gravi calamità, reso possibile dalla legge regionale n.9 del 2002.

''La Regione - si legge in una nota - segue con particolare apprensione la grave situazione della Siria, sin dai primi momenti della sua esplosione e con ancora più attenzione lo sta facendo oggi che si registra una tragica escalation di violenze''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento