Cronaca

Fabriano, la Regione c'è: il Palio di San Giovanni è salvo

Confermato il sostegno economico della Regione Marche al Palio di San Giovanni Battista, la partecipata rievocazione storico-folkloristica che culmina il 24 giugno con la "Sfida del Maglio". Soddisfazione espressa dal sindaco Roberto Sorci

In tempi come questi, in cui la crisi economica morde spietatamente il freno dei finanziamenti pubblici (e la cultura è solitamente la prima a farne le spese, anche quando è popolare), anche nessuna nuova è una buona nuova.
Comprensibile dunque il sospiro di sollievo tirato dal Sindaco di Fabriano, Roberto Sorci, quando è stato confermato il sostegno economico della Regione Marche al Palio di San Giovanni Battista, la partecipata rievocazione storica nel corso della quale quattro fabbri - ognuno a rappresentanza di un quartiere - si cimentano nella "Sfida del Maglio" - che culmina proprio il giorno del Santo, il 24 di giugno - per forgiare la chiave che permetterà al proprio gonfalone di primeggiare sugli altri.

“Devo dire con soddisfazione che la nuova presidenza del Palio di San Giovanni Battista che è stata eletta nei giorni scorsi, nasce sotto i migliori auspici" ha dichiarato il primo cittadino "La giunta regionale, infatti, ed il suo presidente Gian Mario Spacca nonostante il periodo di certo non facile, in cui sono giornalmente costretti a fare i conti con le ridotte disponibilità di bilancio, hanno confermato il sostegno economico al Palio di San Giovanni, riconoscendone quindi la validità e la capacità non solo storico rievocativa ma anche sociale e culturale.

In quanto sindaco della città ho sempre cercato di sostenere il Palio che è entrato fin da subito nelle case dei fabrianesi che hanno saputo, anche attraverso di esso, ritrovare non solo un pezzo importante della loro storia medioevale, ma anche molte opportunità di aggregazione.
La nuova struttura dirigenziale eredita, quindi, una situazione abbastanza tranquilla sotto il profilo economico anche, e soprattutto, grazie all’impegno disinteressato ed encomiabile di centinaia e centinaia di cittadini.

Un impegno che la deliberazione della Regione Marche ha voluto riconoscere ed alla quale, a nome della città, esprimo il mio più vivo ringraziamento”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano, la Regione c'è: il Palio di San Giovanni è salvo

AnconaToday è in caricamento