Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Reddito di cittadinanza, 200mila euro presi senza averne diritto: raffica di denunce

C'è chi era sottoposto a misure cautelari, chi aveva mentito sul proprio patrimonio e chi sulle vincite ai giochi online. Denunce e sequestri

Foto di repertorio

I finanzieri del Comando Provinciale Macerata hanno scoperto 31 persone che, secondo quanto ricostruito, hanno percepito il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Complessivamente, le Fiamme gialle hanno calcolato circa 200mila euro di sussidi chiesti e ricevuti senza i necessari requisiti (GUARDA IL VIDEO)

Dalle indagini è infatti emerso che 14 persone avevano percepito il beneficio pur essendo sottoposte a misure cautelari per gravi accuse. Gli altri invece avevano dichiarato il falso sulla propria situazione patrimoniale, ma c’era anche chi aveva mentito sulla residenza risultando addirittura irreperibile e chi aveva nascosto la vincita di importanti somme di denaro al gioco online. I “furbetti” sono stati denunciati alla Procura e all’INPS di Macerata. Il Tribunale ha accolto la richiesta della Procura e ha disposto il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, di oltre 92mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza, 200mila euro presi senza averne diritto: raffica di denunce

AnconaToday è in caricamento