Cronaca

Prende il reddito di cittadinanza ma ha una barca da 12 metri: nei guai una donna

I militari della Guardia di Finanza hanno scoperto una cittadina italiana che beneficiava del reddito di cittadinanza non avendone i requisiti

Guardia di Finanza, attività di monitoraggio

ANCONA- Ha percepito per 23 mesi il reddito di cittadinanza nonostante possedesse un’imbarcazione da diporto di 12 metri. Fino all’intervento della Guardia di Finanza che, dopo le consuete attività d’indagine in ambito fiscale, ha segnalato alla Procura della Repubblica di Ancona una cittadina italiana residente nell’anconetano proprietaria di una barca a vela battente bandiera belga, non segnalata al fisco. Le due richieste di sussidio hanno spinto i militari ad incrociare i dati in loro possesso riscontrando così l’anomalia.

Dalle indagini effettuate è risultato che le reali dichiarazioni dei redditi non venivano presentate dal 2017 e, per questo motivo, sono state contestate tutte le violazioni amministrative derivanti anche dalla mancata presentazione del quadro RW attestante il possesso dell’imbarcazione (un bene estero del valore di 38mila euro). L’accusa da parte della Guardia di Finanza è quella di aver percepito, non avendone diritto, erogazioni a danno dello Stato e dell’Inps.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende il reddito di cittadinanza ma ha una barca da 12 metri: nei guai una donna

AnconaToday è in caricamento