Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Sicurezza: cala lo spaccio, ma crescono furti e rapine in abitazione

Il saldo in termini di numeri assoluti può comunque considerarsi positivo: sono infatti in calo, nel 2012, i reati commessi nelle Marche: 55.864 contro 56.453 del 2011

Il prefetto di Ancona Alfonso Pironti

Il saldo in termini di numeri assoluti può considerarsi positivo: sono infatti in calo, nel 2012, i reati commessi nelle Marche: 55.864 contro 56.453 del 2011. In particolare sono in diminuzione i casi di spaccio di sostanze stupefacenti, passati da 598 a 538. Crescono invece le percentuali dei furti in appartamento (+23%) e le rapine (+5,7%), in particolare quelle in abitazione (+33,3%).

Questo è il quadro illustrato ieri dal prefetto di Ancona Alfonso Pironti nella Conferenza regionale dell’autorità di pubblica sicurezza. Pironti, riferendosi alle priorità da affrontare per la sicurezza, ha detto che è necessario fare particolare attenzione al fenomeno del “pendolarismo criminale”.

Fonte: ANSA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: cala lo spaccio, ma crescono furti e rapine in abitazione

AnconaToday è in caricamento