Sappanico: rapina in villa, madre e figlio chiusi nello stanzino

Tre malviventi hanno fatto irruzione dopo cena nella villa di proprietà della famiglia di orefici che gestisce la nota gioielleria Zeno del centro di Ancona. Fuggiti con contanti e gioielli

Rapina a mano armata nella notte a Sappanico: tre malviventi hanno fatto irruzione dopo cena nella villa di proprietà della famiglia di orefici che gestisce la nota gioielleria Zeno del centro di Ancona. I criminali hanno sequestrato la moglie e il figlio in uno stanzino, riuscendo a farsi consegnare circa un migliaio di euro in contanti e alcuni gioielli. I rapinatori si sono poi dati alla fuga.

Sul poto immediatamente gli agenti delle Volanti e della Squadra Mobile. Secondo quanto si apprende, fortunatamente, i criminali non avrebbero usato violenza contro le vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento