Cronaca

Rapina in villa a Barcaglione: madre e figlia legate e imbavagliate

Rapina in villa domenica sera a Barcaglione. Due donne, madre e figlia di 84 e 64 anni sono state legate e imbavagliate. I ladri hanno portato via oggetti d'arte per un valore di centinaia di migliaia di euro

Rapina in villa domenica sera alla periferia di Ancona, in zona Barcaglione. Due donne, madre e figlia di 84 e 64 anni sono state legate e imbavagliate. Si tratta dell'abitazione di Cassandra Mengarelli, ex consigliere comunale Pd e ex funzionaria Arpam responsabile del servizio Acque, presa in ostaggio - appunto - assieme alla madre. I ladri hanno portato via gioielli e oggetti d'arte per un valore di centinaia di migliaia di euro, opere di artisti del calubro di Trubbiani, Burri, Guttuso. Con ogni probabilità i criminali sapevano di poter trovare quei beni in casa: il marito della madre della Mengarelli, venuto a mancare qualche anno fa, era infatti un collezionista.

I ladri, secondo quanto si apprende, sarebbero 3 stranieri, di cui uno a volto scoperto ma tutti con i guanti, si sarebbero fatti aprire la cassaforte per portar via i gioielli che vi erano custoditi.

Sempre secondo quanto si apprende, i tre sarebbero entrati dopo aver sfondato la porta d'ingresso e si sono subito diretti verso le due donne, che sono state appunto immobilizzate ma non picchiate: gli inquirenti ritengono si sia trattato di una banda di professionisti che sapeva quello che faceva e cosa doveva cercare. Le indagini sono affidate all'arma dei Carabinieri.



 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in villa a Barcaglione: madre e figlia legate e imbavagliate

AnconaToday è in caricamento