rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Camerano

Camerano: viola ripetutamente i domiciliari, finisce in carcere

I carabinieri hanno prelevato il 32enne giudicato colpevole di aver rapinato assieme ad un complice la tabaccheria del centro del paese. È stato "pizzicato" più volte fuori casa, a Camerano e ad Ancona

Condannato ai domiciliari per rapina, viola ripetutamente l’obbligo e viene portato in carcere. È successo ieri a Camerano, quando i militari della locale stazione hanno prelevato C.M., il 32enne anconetano arrestato e giudicato colpevole di avere rapinato il 24 agosto scorso, assieme ad un complice di Castelfidardo, la tabaccheria del centro del paese.  

Il provvedimento si è reso necessario in conseguenza delle continue violazioni segnalate dalla Stazione di Camerano all’autorità giudiziaria: il giovane è stato infatti ripetutamente “pizzicato”  fuori dalla propria abitazione, a Camerano e ad Ancona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano: viola ripetutamente i domiciliari, finisce in carcere

AnconaToday è in caricamento